La tecnologia è costantemente in evoluzione, tutti gli attori del settore sono consapevoli che bisogna aggiornarsi continuamente per non uscire dal mercato, o addirittura diventare “obsoleti”.

Essere al passo con la tecnologia e ricercare software affidabili è una prerogativa per tutti gli sviluppatori.  Esistono migliaia di linguaggi di programmazione, alcuni vengono studiati a scuola, altri sono considerati molto affidabili e vengono perfezionati continuamente. Proprio questi linguaggi sono stati oggetti di studio di GitHub, il servizio di hosting per progetti software.

La community composta da 31 milioni di sviluppatori, ha seguito  da vicino i maggiori trend nei  linguaggi di programmazione, stilando così una classifica sui migliori:

10. Ruby:

Un linguaggio open-source dinamico che dà particolare rilevanza alla semplicità e alla produttività, dotato di una sintassi elegante, naturale da leggere e facile da scrivere.

9. C:

Questo linguaggio di programmazione è uno dei più vecchi, è stato sviluppato negli anni 70, ma è ancora tra i più affidabili e oggigiorno è uno dei più utilizzati

E oggi, è diventato uno dei linguaggi più utilizzati di tutti i tempi.

8. Shell

Uno script shell è un programma per computer che è designato per istruire un sistema operativo per svolgere certi comandi. Uno script shell può manipolare files, eseguire programmi e altro.

7. TypeScript

Un linguaggio di programmazione libero ed Open source sviluppato da Microsoft. TypeScript è stato descritto come un JavaScript con “superpoteri”. Dotato di una sintassi e di una semantica simili, è strettamente connesso a JavaScript e può sopportare applicazioni di vasta portata

6. C#

Uno dei linguaggi più potenti per manipolare gli oggetti del framework .NET di Microsoft, è  usato per costruire app per le imprese e software utilizzati dalle grandi corporations., ha molte similitudini con Java.

5. C++

Linguaggio  diffuso in ambiti informatici, dal mobile agli ambienti scientifici e universitari, per la realizzazione di moltissime tipologie di programma, infatti C è spesso insegnato nei corsi di informatica per principianti. È ancora uno dei linguaggi più usati dal momento che è il linguaggio principale di molti sistemi operativi, browser e videogiochi.

4. PHP

Usato per fare delle pagine web interattive e dinamiche. Grossi siti come Facebook e Yahoo sono stati costruiti con PHP. è un linguaggio di scripting interpretato, originariamente concepito per la programmazione di pagine web dinamiche. L’interprete PHP è un software libero distribuito sotto la PHP License.

3. Python

Un linguaggio di programmazione dinamico orientato agli oggetti utilizzabile per molti tipi di sviluppo software. Offre un forte supporto all’integrazione con altri linguaggi e programmi, è fornito di una estesa libreria standard.  Python è uno dei linguaggu che sta crescendo più velocemente. È semplice da imparare, spesso  è usato per fare programmazione di alto livello come machine learning e data analysis.

2. Java

Imparare a programmare in Java significa padroneggiare uno dei linguaggi più diffusi in tutti gli ambiti dell’informatica: dallo sviluppo mobile (Android) alle applicazioni Enterprise, dal desktop al Web, applicando l’approccio di sviluppo e progettazione orientati agli oggetti che ha segnato gli standard industriali degli ultimi venti anni.

1. JavaScript

Rimane il linguaggio più utilizzato dai , con la maggior parte dei contributori nelle organizzazioni di tutte le taglie e in tutto il mondo. JavaScript è il linguaggio dietro larga parte del web, ed è usato per costruire plugin interattivi e siti internet.

Leave a comment

Inizia

Siamo un’agenzia digitale che aiuta le aziende a raggiungere i loro risultati commerciali. Diamo vita a idee e innovazioni creative.


Copyright © 2020 Serviloo Srl – info@piqes.it , Numero REA NO 245850, CF e PI 02593980036

WhatsApp us whatsapp